Cosa visitare

La Grecia è uno dei Paesi più interessanti e stimolanti per i viaggiatori appassionati di arte, storia e cultura. Di seguito proponiamo dei riferimenti alle mete più gettonate, ovvero quelle maggiormente prescelte o considerate imperdibili per chi scegli la Grecia come meta delle proprie vacanze.

– Atene. La Capitale della Grecia è una delle tappe che non possono mancare nel vostro itinerario. Tra le cose da non perdere nella “Culla della Filosofia” ci sono: il Tempio di Zeus Olimpo, Piazza Syntagma, dove si tiene il “cambio della guardia”, ma anche i musei della città. Tra i migliori ci sono il Museo Archeologico Nazionale, il Nuovo Museo dell’Acropoli ed il Museo Bizantino. Anche una passeggiata nel caratteristico quartiere della Plaka è dovuta. Altre attrazioni turistiche interessanti sono l’Acropoli, con il famoso Partenone, l’Eretteo, l’Odeon di Erode Attico, tutti reperti archeologici e storici di importanza fondamentale a livello mondiale.

Parthenon - Atene

Foto Pubblico dominio di Giammuz

– La Grecia ionica. La Grecia ionica comprende circa 120 isole di varia grandezza, per la maggior parte disabitate. Questo è il luogo più suggestivo per gli amanti del mare, della spiaggia e delle tradizioni antiche, che qui vengono tramandate, nei piccoli villaggi che sorgono sulle 23 isole abitate, ancora da padre in figlio. Le più belle da vedere ed esplorare sono Lefkàda, Skorpios, Cefalonia, Meganissi, Itaka e Zante (per maggiori approfondimenti si rimanda alla pagina “le isole”).

– Le Cicladi. Un altro piccolo angolo di paradiso situato in Grecia è il grazioso e romantico arcipelago delle Cicladi, sul quale il turismo è favorito dalla presenza, durante tutto l’anno (inverno compreso), di un clima mite e temperato. Le Cicladi comprendono l’isola di Mykonos, tra le più note località turistiche greche, ma anche Folegandros, il prototipo stesso dell’isola greca tipica, con acque limpide, case bianche e pochi vicoli ventosi e Amorgos, che vanta una natura mozzafiato, un mare profondo dal colore azzurro intenso e dei tramonti struggenti rosso fuoco.

– Le città storiche. Se siete appassionati di storia e di mitologia, oppure se siete rimasti affascinati dai miti e dalle leggende che da sempre dipingono la Grecia come un luogo magico e quasi incantato non potete perdere le città storiche più belle del Paese. Tra queste consigliamo Micene, Corinto, Mistrà e Sparta. Una piccola “perla” situata all’interno dei confini greci è Delfi, patria del famoso oracolo ed ubicata ai piedi dell’imponente Monte Parnasso.

Micene Rovine

Foto CC-BY-SA di David Monniaux

– Le isole del Dodecaneso. L’ultima dritta riguarda le isole del Dodecaneso, paragonabili a degli “eden” in miniatura, bagnati da un mare limpido e turchese. Potete scegliere tra Rodi, l’isola maggiore dell’arcipelago, Lipsi, Kos, Patmos o Leros. Tutte sono realmente meritevoli di una visita. Questo arcipelago è particolarmente consigliato agli appassionati di vela, di sport acquatici e di vacanze attive.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *