Mykonos

Mykonos è probabilmente l’isola più famosa e mondana di tutta la Grecia. Conosciuta per la sua atmosfera selvaggia ed aperta, Mykonos vanta una vita notturna tra le più vivaci ed eccentriche d’Europa. Non a caso viene considerata dai suoi frequentatori abituali una sorta di “Ibiza” del Mediterraneo orientale.

Di giorno, abbandonata la sfrenata “vida loca” notturna, Mykonos si trasforma in un luogo idilliaco, quasi metafisico, caratterizzato da pace, tranquillità e relax. Le casette bianche ad un solo piano, che spiccano rispetto al paesaggio circostante come punti di luce abbagliante, contrastano con il colore azzurro del mare isolano. Ancora più suggestivi sono i villaggi di pescatori, con le loro stradine strette e la vita scandita da un ritmo lento e rassicurante.

Mykonos by night

Foto CC-BY di Allan Henderson

Il Capoluogo di Mykonos, la città di Chora, è il centro più affollato. Per il resto l’isola non è caratterizzata da aree densamente abitate, nonostante la sua forte vocazione turistica.

A Chora potrete visitare diverse attrazioni turistiche come il Museo Marittimo del Mar Egeo; la casa-museo dell’archeologo Giannis Svoronos, la Chiesa di Paraportiani, un agglomerato di 5 Chiese costruite tra il 1475 e il XVII secolo; il porticciolo, i numerosi mulini a vento che affollano l’isola e le chiesette di San Giorgio, Santa Barbara e San Fanourios. Se cercate locali, negozi e ristoranti, fate una passeggiata in via Enoplon Dynameon, una delle strade più vitali di Mykonos.

A proposito del Museo Marittimo del Mar Egeo è doveroso specificare che esso rappresenta uno dei migliori musei decentrati di tutta la Grecia. Al suo interno sono conservate eccezionali riproduzioni in scala di antiche barche a remi, velieri e le più moderne navi a vapore, coprendo il periodo che va dalla preistoria all’età moderna. Sarà possibile ammirare, inoltre, collezioni di anfore antiche, di strumenti di misurazione, una gran quantità di mappe, di strumenti per la navigazione, ecc.

Da Mykonos ogni giorno partono diverse escursioni e gite nelle località turistiche più conosciute ed interessanti della zona. Non perdete la visita a Tinios ma soprattutto a Delos, un atollo piccolissimo ma davvero affascinante: non stupisce il fatto che, nella Grecia antica, fosse ritenuto sacro (qui nacquero Apollo ed Artemide).

Mykonos Case

Foto CC-BY-SA di Bernard Gagnon

Tra le spiagge di Mykonos consigliamo Platy Gialos, Agios Stefanos, Kalafatis e Agrari. Sull’isola sono presenti anche delle spiagge per i nudisti: Paraga e Super Paradise.

Altre cose da non perdere:

  • Il Museo Archeologico, a Chora;
  • La Piccola Venezia, o “Alefkantra”, sempre a Chora;
  • La Casa di Lena, a Tria Pigadia (Chora);
  • Il villaggio di Ano Mera, ad appena 8 chilometri da Chora;
  • La Baia di Agios Ionassis,considerata la più bella dell’isola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *